Fecondazione artificiale in vitro

Il desiderio di avviare una famiglia spesso consiste non solo nell'adottare risoluzioni sul matrimonio, ma anche nel pensiero di essere figli o di allargare la famiglia. Sfortunatamente, in molti casi è un male per una buona ragione e dovresti agire o optare per l'inseminazione artificiale.

Ci sono così tante ragioni per le coppie che scelgono i metodi in vitro. Può vivere, ad esempio, ostruzione delle tube di Falloppio, problemi con l'induzione dell'ovulazione in una donna o parametri relativamente bassi dello sperma maschile. A volte, e nonostante molti studi, risulta che gli specialisti non sono nel periodo per indicare la causa dell'infertilità e quindi applicano buone forme di adozione. Quando diversi metodi di fecondazione falliscono, le coppie decidono principalmente di coprire gli artificiali o quelli che lavorano al di fuori del sistema riproduttivo femminile. Consiste nel combinare, in condizioni di laboratorio, uno spermatozoo e una cellula uovo. Del modello attuale, le soluzioni spesso hanno coppie eterosessuali, che, nonostante molti sforzi, non sono riuscite a condurre alla fertilizzazione naturale. Questa tecnologia ha ancora molte polemiche, solo che molte coppie che desiderano avere figli sono la soluzione ottimale.

Vale anche la pena ricordare che se si pianifica un tale metodo, è necessario decidere se ottenere lo sperma del proprio amico o donatore dallo sperma. Spesso, la salute del partner preclude questo numero di opportunità. Il primo appuntamento con il medico è combinato con uno speciale questionario medico, alle sue domande viene data risposta da entrambi i partner. Se il trattamento è stato eseguito prima, dovresti anche portare con te tutta la documentazione medica. Il medico di solito esamina una donna grazie ad un'ecografia e le ordina anche una serie di nuovi test. E l'uomo deve prendere il seme testato, il gioco trova un rinvio al proprio specialista, per esempio un urologo. Un'altra visita porta una valutazione dei risultati delle ultime ricerche e la scelta di un particolare metodo di fertilizzazione. Spesso sono necessari altri test aggiuntivi, come i test virologici, a cui sono soggetti entrambi i partner. Quindi, la preparazione per la fecondazione, che è la stimolazione ormonale della donna, è fatta. La prossima mossa è ricevere sia lo sperma dell'uomo che le istituzioni delle uova della donna. In laboratorio, gli specialisti combinano le cellule con lo sperma. Grazie a ciò, il risultato dell'embrione, che viene successivamente inserito nel corpo della donna utilizzando un catetere adatto. Dopo circa due settimane, dovresti andare alla ricerca.